Vigolzone

Gobbo d'Oro a 'La terra dell'abbastanza'

'La terra dell'abbastanza' di Damiano e Fabio D'Innocenzo è stato premiato con il Gobbo d'Oro al Bobbio Film Festival, guidato da Marco Bellocchio, "per la sorprendente compiutezza - si legge nelle motivazioni - di un'opera che, con energia e sensibilità, è capace di coinvolgere lo spettatore, guidandolo in un mondo periferico in cui la costante ricerca di una svolta risulta una condanna". Premio per la miglior regia a Silvia Luzi e Luca Bellino per 'Il cratere', film che ha colpito "per la singolare e personalissima visione, perseguita con rigore, in cui prevale un'esplorazione estremamente accurata di un rapporto familiare claustrofobico". Riconoscimenti per il miglior attore e la migliore attrice ad Andrea Lattanzi ('Manuel') e Sharon Caroccia ('Il cratere'); il pubblico del festival ha invece premiato ex aequo 'Ammore e malavita' dei Manetti Bros e 'Manuel' di Dario Albertini. A 'Easy. Un viaggio facile facile' di Andrea Magnani è stato assegnato il premio della Camera di commercio di Piacenza.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie