Scheletro nei rifiuti,egiziano scomparso

E' stato identificato il cadavere dell'uomo ritrovato, ormai ridotto a uno scheletro, alla periferia di Piacenza alcuni mesi fa, e di cui nei giorni scorsi era stata data notizia con un appello a chi avesse informazioni utili alle indagini. Le forze dell'ordine hanno scoperto, incrociando il Dna con quello di persone scomparse negli ultimi anni, che si tratta di un muratore egiziano, sparito nella primavera del 2004 all'età di 28 anni. Di Eladham Basem, residente nel comune piacentino di Alseno, si persero le tracce il 31 maggio di quell'anno: al fratello, che poi ne denunciò la scomparsa, aveva detto che avrebbe avuto un appuntamento nel pomeriggio con qualcuno che gli doveva offrire un lavoro. Ma da quel momento scomparve. Al momento gli investigatori, coordinati dal pm Antonio Colonna, non escludono che il giovane sia stato ucciso. Le indagini proseguono.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Piacenza
  2. Piacenza 24
  3. Il Piacenza
  4. Parma Today
  5. Genova Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vigolzone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...